Loading...

Alberobello ( nella zona di Bari )

Seleziona la zona di arrivo che preferisci, per le tue prossime vacanze in Puglia, esplora tutte le destinazioni che potrai scoprire durante il soggiorno in una delle nostre case-vacanze.
 

 

La capitale dei trulli, patrimonio dell`Unesco


Alberobello è una delle mete più gettonate dal turismo nazionale e internazionale per le vacanze in Puglia. Aiarubbédde, come la appellano i suoi abitanti, è il cuore della Valle d`Itria e in particolare della Terra dei Trulli, caratteristiche abitazioni bianche e grigie dal tetto conico che hanno reso la Puglia famosa in tutto il mondo e sono valse al territorio il titolo di patrimonio dell`umanità riconosciuto dall`Unesco nel 1996. La bellezza di cui oggi tutti possiamo godere è frutto dell`ingegno e della capacità di adattamento dei contadini murgiani. 

La storia dei trulli risale al XV secolo e trae origine da un editto del Regno di Napoli che prevedeva una tassa per ogni nuovo insediamento urbano. Per risparmiare su questo tributo i proprietari dei terreni, i conti di Conversano, ordinarono ai contadini di usare, per la costruzione di nuove case, la tecnica a secco fatta di sole pietre, per dare l`impressione che si trattasse di strutture precarie. I popolani si superarono, escogitando edifici tondi con tetto a cupola composto da cerchi di pietre sovrapposti e pinnacoli decorativi. Non è raro trovare trulli col tetto dipinto con simboli religiosi, cuori trafitti o segni zodiacali. 

Alberobello

Cosa vedere ad Alberobello 

Il più grande fra i trulli è il Sovrano di metà `700, oggi sede del Museo del territorio, d`estate perfetta location per manifestazioni, concerti e spettacoli teatrali. Il più grande complesso di trulli comunicanti visitabile in centro, tra Aia Piccola e piazza del Popolo, è Casa Pezzolla composta da ben 15 unità. Merita una visita anche la basilica dei Santi Medici, patroni di Alberobello, oggi santuario e basilica minore pontificia, ma anche la chiesa di Sant`Antonio dei Guanelliani dei primi del Novecento, che si ispira alle tradizionali forme dei trulli. Il centro di Alberobello è spesso set cinematografico: la prima pellicola girata fu “Idillio infranto” del 1931, un film muto interpretato da Ida Mantovani per la regia di Nello Mauri. L`ultimo allestimento, in ordine di tempo, è quello del 2012 della soap opera Beautiful che ha scelto Alberobello per registrare alcune puntate. Impossibile concludere la gita ad Alberobello senza portarsi via qualche souvenir di questa magica terra. Le botteghe del centro mettono in bella mostra l`artigianato tipico, opere in ferro e caratteristici cestini di legno d`ulivo, pregiatissimi capi in lino, oggetti scolpiti in pietra, vino novello e ottimo olio extravergine di oliva. Consigliato l`assaggio di dolci di mandorle “pettole”, “cartellate” e amaretti.

Come arrivare ad Alberobello 

Per arrivare ad Alberobello in aereo, gli aeroporti più vicini sono quelli di Bari e Brindisi, dove è possibile prendere a noleggio un`auto oppure utilizzare gli autobus locali che portano fino in centro città, da cui poi prendere un treno per Alberobello. 

Arrivare ad Alberobello in treno si può grazie alla stazione ferroviaria delle Ferrovie del Sud-Est, partendo dalle stazioni di Bari o Taranto. 

In auto invece si percorre l`autostrada A14 e si prende l`uscita Gioia del Colle. 

Da Bari o Brindisi, invece, si percorre la SS 16 e si imbocca l`uscita per Monopoli, immettendosi sulla SP per Alberobello. Da Taranto, invece, la strada è la SS 172 per Martina Franca-Locorotondo e Alberobello.

Per le tue vacanze in Puglia, scegli una delle nostre ville di lusso o uno dei nostri trulli di prestigio nella zona di Alberobello >>


Trulli di Alberobello

ALBEROBELLO COSE DA FARE E DA VEDERE:


ESPLORA LA NOSTRA COLLEZIONE DI CASE VACANZE A ALBEROBELLO

RICERCA DI CASE VACANZE A ALBEROBELLO PER TIPOLOGIA

Ville e villette a Alberobello (1)
Trulli e pajare a Alberobello (1)
Condividi: