Loading...

Oria ( nella zona di Brindisi )

Seleziona la zona del Salento che preferisci per le tue vacanze, esplora tutte le destinazioni nei dintorni e prenota il tuo soggiorno in una delle nostre case-vacanze.
 

 

Oria è situata nella parte più a nord del Salento, su una delle alture più elevate di un cordone collinare di antiche dune costiere. 

Le origini della città risalgono all’età del bronzo medio, quando sorse il primo insediamento messapico di capanne che si espanse rapidamente fino ad intrattenere rapporti con la Grecia micenea. 

Il centro storico di Oria è un dedalo di case addossate lungo viuzze strette e caratteristiche e sorge su tre colli: la città antica è racchiusa all’interno della cinta muraria. Sul colle più alto si erge la poderosa mole del Castello Svevo di Federico II, importante punto di riferimento della feudalità dell’epoca, degradatosi lentamente nel corso degli anni e poi restaurato dalla famiglia Martini Carissimo nei primi del ‘900. Piazza Manfredi è il centro della città: verso sud la piazza è delimitata dalla porta Manfredi; verso nord dalla mole del Sedile, seggio nobiliare restaurato nel Settecento ed ora dominato dalle Statue di San Carlo Borromeo e di San Barsanofio Abate. Sopra l’antica cripta di quest’ultimo Santo, protettore della città, è stata eretta alla fine del Cinquecento la Chiesa di San Francesco di Paola. Proseguendo si può ammirare la Basilica di Santa Maria Assunta in Cielo, un edificio eretto nel XVIII secolo in stile barocco. In prossimità della Basilica si erge la torre Palomba, detta anche Carnara, forse quel che resta dell`acropoli messapica. Fra le tante bellissime chiese presenti in Oria ricordiamo la chiesa dedicata a San Francesco d`Assisi, Santo che qui, aveva voluto costruire un convento di frati. Poco fuori dal centro di Oria si ammirano la Chiesa di Santa Maria di Gallana e la Chiesa di San Lorenzo, edificata sulle fondamenta di un`antica cappella dedicata a Santa Maria della Croce. Un poco più lontano dell`abitato sorge il Santuario di San Cosimo Alla Macchia.

Oggi Oria, per i suoi beni storico-archeologici, per i suoi monumenti, per le bellezze paesaggistiche (non a caso è chiamata “il balcone del Salento”) nonché per le diverse manifestazioni culturali, è tra le mete più riconosciute e ambite del turismo pugliese. 


ORIA COSE DA FARE E DA VEDERE:


ESPLORA LA NOSTRA COLLEZIONE DI CASE VACANZE A ORIA

LE RICERCHE DI CASE VACANZE PIÙ CLICCATE A ORIA

Nessun risultato trovato

RICERCA DI CASE VACANZE A ORIA PER TIPOLOGIA

Nessun risultato trovato
Condividi: