I riti della Settimana Santa

Il mistero dei volti incappucciati, la processione della Desolata lungo le mura, la marcia dei confratelli scalzi fino all`alba e il ritmo della trozzula che avvolge strette viuzze lastricate. I riti della Settimana Santa sono emozione, devozione, racconto antico dei popoli che hanno vissuto questa terra. Storie di Crociati transitati sulla via per Gerusalemme, di Bizantini, di Svevi, di Angioini, di Aragonesi. Il pellegrinaggio dei "pappamusci" di Francavilla Fontana, i canti della Passione in griko nella Grecìa Salentina, il passo lento dei perduni di Taranto e Pulsano, i bbubbli bbubbli di Grottaglie e i riti di Ginosa nel suggestivo paesaggio delle gravine. Tradizioni che attraversano tutta la Puglia e segnano indelebilmente la memoria di chi le vive, e che meritano di essere scoperte durante le vacanze di Pasqua nel Salento.

i riti della Settimana Santa

vacanze_puglia_pasqua_a_gallipoli_processione_dei_misteri_confraternita_crocifisso_gallipoli.jpg

 

Le tradizioni di Pasqua nel Salento

L’annuncio di festa della mattina di Pasqua lascia esplodere la gioia con lo scoppio delle caremme (o quaremme), fantocci simili alle vecchie contadine di un tempo. Vengono esposte per il mercoledì delle Ceneri, chiedono sacrifici e digiuni per la Quaresima e, da vedove del Carnevale, sono vestite a lutto. Dalla Pasqua in poi, però, non c’è più posto per la tristezza, né per i sacrifici. Tutto è gioia, colore, allegria. 

I sapori tipici della Pasqua 

La felicità della festa passa anche dalla tavola e dai buoni sapori tipici che si tramandano di generazione in generazione. La Cuddhura o Cuddura, per esempio, deriva dal Greco antico (koullura) e rappresenta un tarallo intrecciato con un uovo sodo al centro, simbolo di fecondità. Le forme più simpatiche prendono il nome di pupa (bambola) e caddhuzzu (gallo), fatti di pasta frolla e decorati con nastrini colorati. Gli agnellini di pasta di mandorla, alludono all’Agnello di Dio e sono simbolo di Resurrezione.

le_palombe_di_pasqua.jpg

 

Non perderti nulla della bellezza, dell`autenticità e della suggestione dei riti e delle tradizioni di Pasqua durante le tue vacanze nel Salento. Scegli una delle case vacanze nella zona che preferisci e prenotala direttamente dal nostro catalogo online. Se invece il Salento è tra le mete delle tue prossime vacanze d`estate, allora dai un`occhiata anche alla nostra selezione di case e villette con giardino a Porto Cesareo e Torre Lapillo, vicino al mare. Non perderti le bellezze di Lecce durante il tuo soggiorno: ecco cosa vedere a Lecce in tre giorni.

fine articolo
Condividi: