COSA REGALARE A SAN VALENTINO?



San Valentino nel Salento

Se per San Valentino stai per regalare l’ennesimo mazzo di fiori o i soliti peluche con cioccolatini, fermati: è ora di fare qualcosa di davvero speciale. Quale regalo può essere più prezioso di qualche momento di intimitá? Per questo San Valentino regala al tuo amore un dolce weekend per trascorrere del tempo insieme, lontano dalle distrazioni di tutti i giorni. Qualche giorno di vacanza solo per voi due, nel sole e nel mare del Salento, con tanto relax e tante coccole.
Qual è il lato più romantico del Salento? Cosa fare con la propria metà per San Valentino? Se sei a corto d’idee, ecco qualche dritta:

Romantica Ostuni

Una delle città romantiche per eccellenza è Ostuni, la città bianca del Salento, con la sua candida luce che rifulge dal centro storico. Passeggiate mano nella mano per vicoli e corti, scattate una foto ricordo su una delle tante scalinate in calce bianca poi fermatevi a pranzo da “Asso di spade”, un’osteria storica dove fare un tuffo nel passato di Ostuni: in un ambiente spartano ed essenziale il menù propone una selezione di piatti tipici della zona, come brasciole al ragù, polpette, frittura di pesce, uova sode, provolone, pecorino, carciofi fritti e ottimi calici di negramaro o primitivo. Per il caffè tappa obbligata al Gran Caffè Tito Schipa, in corso Vittorio Emanuele II. Non un semplice bar, ma un locale storico di Ostuni dove gustare un caffè o una cioccolata sull’incantevole terrazza panoramica che domina la piana degli ulivi della Valle d’Itria. E in serata? Concludete con un drink sotto le stelle e quattro chiacchere su cuscinoni e poltrone a sacco disposte su piazzette e scalinate. Il Cicinedda fruit bistrot, per esempio, in piazza della Libertà, ha vinto il primo Oscar italiano per il cibo di strada, categoria frutta e verdura. Leggendaria la sua anguria al cioccolato bianco.


Gallipoli, il relax che non ti aspetti.

Gallipoli, d’inverno, è la Gallipoli più autentica che c’è. Traffico ridotto, lungomare sgombro per fare due passi in tranquillità, una tipicità di volti, tradizioni e proposte sorprendente, che consente di ammirare una versione meno commerciale e certamente più vera della città. Oltre ad un mare che ha incantato tutto il mondo, Gallipoli ha dalla sua un centro storico ricco di palazzi barocchi e cunicoli caratteristici dove il tempo si è fermato al secolo scorso. Un consiglio? Dividete la giornata in due parti, così com’è divisa la città. La mattina, per esempio, dedicatela al borgo vecchio, un labirinto dove si incrociano palazzi con mura bianche e cornicioni d’un azzurro intenso. Attraversatelo, poi ristoratevi con un pasticciotto, il celebre dolce con frolla e crema pasticcera, magari da “Martinucci”, con le sue vetrate fronte mare. Il pomeriggio, invece, visitate la città nuova, col suo moderno cuore commerciale: su corso Roma ci sono prestigiose boutique e negozi d’ogni tipo per uno shopping davvero super. Dovunque sarete, però, l’ora di cena vi travolgerà di profumi. Volete mangiare i piatti tipici di Gallipoli? Provate ad assaggiare le pittule col baccalà - frittelle di pasta lievitata - , il polpo alla pignata, polpo cotto in umido nel sugo in un antico recipiente di terracotta, e la “tajeddhra”, con riso, patate e cozze. E, tra un boccone di "minchiareddhri ed orecchiette", i formati tradizionali di pasta nel Salento, non dimenticate un buon bicchiere di Negramaro per accendere di brio la vostra romantica serata a Gallipoli.



condizioni dell`offerta
Almeno 3 notti

Periodo di validità dell`offerta dal 12/02/2018 al 18/02/2018 Scadenza offerta 15/02/2018

Condividi: