logo Salento-CaseVacanze.it
 
logo Salento-CaseVacanze.it
 

Porto Cesareo

Mostra tutto

Città

Mostra tutto

Preferiti

La mia lista dei preferiti
Richiedi preventivo
Invia ad un amico
Svuota preferiti
 

Maps

Porto Cesareo

Vacanze a Porto Cesareo (Puglia) per spiagge da sogno

In cerca di una vacanza sulla costa ionica del Salento ti sei imbattuto in Porto Cesareo e adesso non vedi l’ora di partire per le tue vacanze estive in questa splendida località turistica della Puglia? Beh, come darti torto. Porto Cesareo è una meta incantevole, per tutti. Ti accompagniamo in un breve tour descrittivo, per conoscerla meglio. Sappi che il vento migliore per tuffarsi nelle acque di Porto Cesareo è la tramontana, anche se qui il mare è quasi sempre calmo e accessibile.
Risultato della ricerca: 207 casa vacanza in affitto
2475
Torre Castiglione
Villetta Baron Beach
  • 5 + 1
  • 2
  • 1
  • < 500 m
2533
Porto Cesareo
Attico Isola dei Conigli
  • 4 + 3
  • 2
  • 2
  • < 500 m
3507
Porto Cesareo
Villa Marina Salentina
  • 6 + 1
  • 2
  • 2
  • < 500 m
2922
Porto Cesareo
B&B Imperial Exclusive Ro
3466
Torre Squillace
Villa Stella Cesarea
  • 5 + 1
  • 2
  • 2
  • < 500 m
2977
Porto Cesareo
Trilo Piano Terra - Mare
2983
Porto Cesareo
Trilo Primo Piano - Mare
2989
Porto Cesareo
Residence Mare Azzurro
3467
Porto Cesareo
Villa Rossella Blu
  • 6 + 1
  • 3
  • 2
  • < 500 m
2841
Porto Cesareo
Appartamento Eleda
3392
Porto Cesareo
Bilo Eleda
3449
Porto Cesareo
Villa Eleda

Sabbia dorata e mare cristallino: una vacanza al top

Vacanze a Porto Cesareo
Porto Cesareo è situata lungo un tratto di costa che si estende sul Mar Ionio. A far da sentinelle sul suo mare e sulla terraferma vi sono diverse torri di avvistamento che ne testimoniano anche l’antichità. Porto Cesareo, fino a qualche decennio fa, era un piccolo borgo di pescatori devoto a Santa Cesarea, appartenente al territorio di Nardò, come la vicina Santa Maria al Bagno.

Da qualche decennio Porto Cesareo ha assecondato la sua vocazione per l’accoglienza turistica e la voglia di condividere con i turisti il suo bene più prezioso: le spiagge di sabbia dorata e il mare cristallino. Oggi è una delle mete più famose per vacanze al top sul mare del Salento, e lo dimostrano la grande offerta di case in affitto a Porto Cesareo da privati, i numerosi hotel a Porto Cesareo, e i bed & breakfast per tutte le tasche.

Porto Cesareo è universalmente accogliente, piace a tutti. Chi trascorre le vacanze a Porto Cesareo ha opinioni sempre lusinghiere, sia per le offerte che il villaggio di Porto Cesareo offre, sia per la natura che attornia le spiagge con la macchia mediterranea, le dune, i bacini. Il mare è la sua ricchezza più grande, come testimonia anche il museo talassografico e la stazione di biologia marina che fanno parte dell’Area Marina Protetta.

Inoltre, se sogni la casa sul mare di Porto Cesareo, sappi che anche la sua frazione Torre Lapillo è tra le più vivaci località balneari del Salento, ed offre spiagge ancor più dorate, attrezzate con lidi privati e lunghi tratti liberi. Decidere di trascorrere le vacanze a Porto Cesareo con bambini, infine, può essere un’ottima idea in quanto il paese offre molto anche per i più piccoli.

Vacanze a Porto Cesareo, consigli

Se scegli le vacanze a Porto Cesareo per recensioni molto positive, avrai bisogno di utili consigli per non perderti nulla. In primo luogo vi è il mare con le spiagge, come quella meravigliosa di Torre Chianca. Il consiglio e di fare almeno un bagno in tutte le sue spiagge. Al mare sono legate, inoltre, diverse attività come pescaturismo, snorkeling per andare ad ammirare antiche colonne romane depositate sul fondale. 

Vi è inoltre il Museo di Biologia Marina dedicato al biologo marino Pietro Parenzan, una chicca che incuriosisce sempre molto i bambini, oltre che gli adulti. Da non perdere una rilassante passeggiata con bagno alla scoperta dell’Isola Grande, detta Isola dei Conigli, che si trova proprio di fronte a Porto Cesareo, che è possibile raggiungere con le piccole imbarcazioni che fanno la spola per pochi euro. 

Da visitare anche la chiesa dedicata alla patrona Santa Cesarea, la Torre che però è sede della locale stazione della Guardia di Finanza, il lungomare con le tante barche dei pescatori, la via delle pescherie. Imperdibili le cene nei tanti ristoranti di pesce che offrono il meglio della cucina marinara tipica del Salento. Per gli amanti dello shopping, tanti negozi di abbigliamento e artigianato tipico, souvenir e prodotti locali. 

La sera il centro di Porto Cesareo diventa particolarmente vivace per i tanti locali presenti, che mettono musica e diventano punti di ritrovo, specie per le comitive. Inoltre, diversi lidi attrezzati sulle spiagge, una volta offerto i più bei tramonti sul mare, di sera si propongono come moderni beach bar dove gustare drink e ballare fino a tarda ora. 

Per gli amanti della natura, molto interessante anche l’area a sud di Porto Cesareo. Se ti chiedi in vacanza a Porto Cesareo cosa fare, non tralasciare una passeggiata nella natura della penisola della Strea. Qui è possibile ammirare un luogo dove trovano un habitat perfetto molti uccelli, oltre che molti pesci, che lo scelgono per riprodursi. 

Una delle cose più curiose che hanno dato popolarità a Porto Cesareo da circa 20 anni a questa parte è la statua dedicata alla moglie del pescatore, scolpita con le fattezze dell’attrice Manuela Arcuri. Molto discussa, rimossa per un periodo, oggi la statua in pietra leccese oggi si trova lungo la banchina, nei pressi di ottime gelaterie.


Vacanze a Porto Cesareo, Spiaggia di Punta Prosciutto

Dove alloggiare a Porto Cesareo

Gli affitti a Porto Cesareo si distinguono in base alla durata di soggiorno. Le famiglie prediligono prendere una casa vacanza a Porto Cesareo per lunghi periodi per far giocare i bambini in spiaggia. Le coppie prediligono soggiorni brevi in B&B o hotel per visitare in generale tutto il Salento e le più rinomate località come Leuca, Gallipoli ed Otranto. 

Molti turisti scelgono di prendere in affitto case vacanze direttamente sulla spiaggia a Porto Cesareo a uno o due piani e nelle varie località turistiche vicine come La Strea, Torre Chianca, Torre Lapillo e la famosissima spiaggia di Punta Prosciutto.

Normalmente si cercano appartamenti con cucina abitabile per potere essere indipendenti e risparmiare qualcosa rispetto ad una pensione completa in hotel. Molto richiesti sono anche i B&B nel centro di Porto Cesareo per brevi soggiorni e raggiungere a piedi sia le spiagge che i negozi e le attività turistiche.

Chi cerca più privacy cerca spesso una villetta vista mare a 50 metri dalla spiaggia nella località turistica principale di Porto Cesareo ma anche nelle località turistiche minori.

Gli appartamenti sulla spiaggia di sabbia sono sempre i più richiesti, tanto più sono a pochi metri dal mare tanto più sono costosi, soprattutto in Agosto. Le case vacanze con due camere da letto sono tra le più richieste, così come quelle con 6/8 posti letto.  

Prenotare le vacanze a Porto Cesareo in provincia di Lecce

Porto Cesareo è una località ad alta densità turistica nei periodi estivi, ma abitato anche durante l`inverno. Situato sulla costa ionica della penisola salentina, dista circa mezz`ora d`auto sia da Lecce che da Gallipoli, in posizione strategica per visitare buona parte la zona nord-ovest del Salento (Puglia). 

Dal punto di vista naturalistico, è molto importante in quanto è sede dele dell`Area Marina Protetta.  Quest`ultima è un`area oggetto di continui studi da parte dell`Università del Salento per la presenza di ben 10 habitat differenti, tra i quali l`habitat della Posidonia oceanica, del Coralligeno e degli ambienti di grotta.  

Naturalmente la macchia mediterranea regna in tutta l’area marina e nell’entroterra come del resto in tutto il Salento.

Il mercato settimanale si svolge il giovedì nella zona vicino al lungomare e al centro del paese.

Cosa Vedere a Porto Cesareo

Oltre ad esplorare la meravigliosa costa di porto cesareo, a poche centinaia di metri dal centro di Porto Cesareo, proprio di fronte al porto, sorge la rinomata Isola dei conigli, così chiamata dagli abitanti del luogo e da tutti i salentini, ma si presume che sulle antiche carte nautiche e militari avesse il nome di Isola Grande. Il nome cosiddetto, volgare, deriva da un evento ben preciso. Fu infatti promosso sempre negli anni 50 l’allevamento allo stato brado di una colonia di conigli. Gran parte dell`isola è ricoperta da una pineta, il cui rimboschimento fu eseguito da parte della Guardia Forestale intorno agli anni `50. L’isola solitamente viene raggiunta tramite traghettatori del luogo.

Tra i monumenti segnaliamo la Chiesa della Madonna del Perpetuo Soccorso in stile neoclassico. Tra i musei consigliamo Ii Museo Talassografico che contiene una raccolta malacologica, un erbario e rare specie ittiche. 

A nord di Porto Cesareo è situata la località Scalo di Furno, un importante sito archeologico in cui è stato individuato un villaggio, circondato da una muraglia di circa 2,5 metri e risalente all’età del Bronzo.

Curiosità di Porto Cesareo

Il CNR di Taranto, nell`Area Marina Protetta, ha scoperto un organismo (attualmente unico al mondo) in grado di sfuggire alla morte invertendo il proprio processo evolutivo. 

Nel 2002 Porto Cesareo balza agli onori della cronaca nazionale per la realizzazione di una statua dedicata all’attrice Manuela Arcuri. Una statua a grandezza naturale, realizzata in pietra leccese, che simboleggiava bellezza e prosperità. All`inaugurazione partecipò anche Manuela Arcuri. 

Le mogli dei pescatori hanno osteggiato sin da subito l`esposizione dell`opera, perché considerata troppo lontana dall`immagine della donna del posto, quella donna che attende che il proprio marito rientri dalla giornata di pesca. Organizzarono persino una raccolta firme per richiederne la rimozione, la domanda non venne accolta. 

Dopo varie polemiche, però, hanno vinto le donne Porto Cesareo: nel 2010 l’Amministrazione Comunale ha deciso di rimuovere la statua, che ora si trova all`interno di una proprietà privata.

Consigliamo una visita alla Stazione di Biologia Marina (Museo), curato e gestito direttamente dalla Facoltà di Biologia dell’Università del Salento. Non si tratta di un museo che raccoglie solo reperti, ma presenta al visitatore una ricostruzione vera e propria dei tratti costieri e dei fondali marini della zona. Le stesse pareti del museo sono affrescate in modo da riprodurre le caratteristiche della costa e la sua flora. Vi è una collezione di alghe nota anche a livello internazionale che raccoglie oltre 700 tipologie.

Il museo è molto apprezzato anche dai bambini, in particolare l`area dedicata ai mostri marini, con testimonianze di animali stravaganti come il feto di uno squalo a due teste. L`ingresso, tra l`altro, è gratuito.

Condividi: